Inizio pagina
Shop

Narcisa Monni. Wildface

A cura di Giuliana Altea / Antonella Camarda

19 pp. + 12 tavole. Italiano

Fondazione Nivola, Orani, 2018

formato 297 x 210 mm

€ 15,00

 

Con il progetto di Narcisa Monni Wildface, il Museo Nivola prende parte alla prima edizione del festival MamuMask, una manifestazione che si propone di rafforzare le sinergie di un territorio, quello del centro Sardegna, ricco di cultura e di tradizioni e aperto al contemporaneo in tutte le sue espressioni. Portare l’arte contemporanea all’interno di un festival incentrato sulle tradizioni viventi, la cultura materiale e l’agrifood significa leggere la cultura come un campo espanso ed ibrido in cui passato e presente si incrociano per creare un’idea di futuro e un’esperienza dinamica, coinvolgente, aperta alle contaminazioni. Con la presenza al festival, il Museo Nivola rafforza i legami di collaborazione che da tempo lo uniscono al Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada, un esempio concreto di come lo sviluppo di strategie di rete fra istituzioni culturali con missioni diverse alla crescita degli attori coinvolti, del pubblico e di tutto il territorio.


Info Museo

Da lunedì 18 gennaio, a seguito delle disposizioni del Nuovo Dpcm, il Museo Nivola aprirà le sue porte al pubblico.

Sarà pertanto possibile visitare la collezione permanente dedicata a Costantino Nivola e la mostra temporanea Sarah Entwistle. You should remember to do those things done before that have to be done again.

In linea con le disposizioni governative, il Museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 a orario continuato dal lunedì al venerdì (con chiusura il sabato e la domenica).

Al fine di poter garantire una visita in sicurezza il Museo adotta tutte le misure necessarie e chiede ai visitatori la massima collaborazione nel rispettare le misure obbligatorie (utilizzo della mascherina, corretta sanificazione delle mani all’ingresso e ogni volta che occorrerà toccare delle superfici, rispetto della distanza fisica).


Condividi su

AIUTACI A CRESCERE

Aiuta il Museo con un contributo libero o sostieni uno dei nostri progetti.
Fai una donazione