Inizio pagina

Springs

Corpo della pagina

Springs è un programma di residenze per artisti, critici/curatori, architetti e studiosi che comprende l’elaborazione di un progetto a Orani seguito da un momento di confronto con il pubblico (progetti site-specific, mostre, conferenze etc.). Il nome del programma, richiama la zona di Long Island dove Costantino Nivola visse a partire dal 1948, trasformando un’antica casa rurale e il podere circostante in un luogo di residenza, creazione e condivisione. Secondo la lezione di Costantino Nivola, risiedere in un luogo significa comprenderne l’essenza e goderne, nel rispetto delle sue specificità e in armonia col genius loci. Significa anche attivare energie creative e accostare il nuovo all’antico e all’ambiente in modo al tempo stesso sorprendente e rispettoso, secondo un principio di eco-sostenibilità e di armonia sociale.

La parola “spring” ha inoltre diversi significati portatori di valenze positive: è la primavera, stagione di risveglio della natura e delle attività umane dopo il torpore dell’inverno; è la sorgente, simbolo di vita e di flusso che continuamente si rinnova (e proprio all’interno del cortile del Museo Nivola si trova la sorgente di Su Cantaru, ancora oggi utilizzata dalla comunità); è la molla, capace di imprigionare energia per poi liberarla, moltiplicata.


I° EDIZIONE –  SPRINGS 2015

  • Springs #1: PHILIP TOPOLOVAC. NIEMANDSLAND

    Springs # 1: PHILIP TOPOLOVAC. NIEMANDSLAND

    a cura di Mark Gisbourne

    Il Museo Nivola presenta la prima edizione del ciclo Springs, realizzata grazie al sostegno della Fondazione Banco di Sardegna, con la mostra “Niemandsland” dello scultore Philip Topolovac che verrà inaugurata sabato 5 settembre alle ore 18:00.

  • Springs 2015

    La prima edizione del programma di residenze Springs prenderà il via a partire dal mese di maggio e vedrà come protagonisti gli artisti Sabine Hornig e Philip Topolovac.

    Sabine Hornig

    Le foto, le sculture e le installazioni di Sabine Hornig (1964) rielaborano il linguaggio dell’architettura minimalista e del modernismo per esplorare la percezione dello spazio.


Info Museo

Da lunedì 18 gennaio, a seguito delle disposizioni del Nuovo Dpcm, il Museo Nivola aprirà le sue porte al pubblico.

Sarà pertanto possibile visitare la collezione permanente dedicata a Costantino Nivola e la mostra temporanea Sarah Entwistle. You should remember to do those things done before that have to be done again.

In linea con le disposizioni governative, il Museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 a orario continuato dal lunedì al venerdì (con chiusura il sabato e la domenica).

Al fine di poter garantire una visita in sicurezza il Museo adotta tutte le misure necessarie e chiede ai visitatori la massima collaborazione nel rispettare le misure obbligatorie (utilizzo della mascherina, corretta sanificazione delle mani all’ingresso e ogni volta che occorrerà toccare delle superfici, rispetto della distanza fisica).


Condividi su

AIUTACI A CRESCERE

Aiuta il Museo con un contributo libero o sostieni uno dei nostri progetti.
Fai una donazione