Inizio pagina

Bettina Pousttchi. Metropolitan Life

Pousttchi_Met

Il museo Nivola è lieto di presentare la prima personale italiana di Bettina Pousttchi.

Dalla seconda metà degli anni Duemila, Pousttchi ha sviluppato la sua ricerca al crocevia tra scultura, architettura e fotografia, realizzando installazioni a dimensione ambientale che interrogano la storia e la memoria dei luoghi, esplorando le connessioni fra tempo e spazio in una prospettiva transnazionale. Echo Berlin (2009), l’opera che l’ha resa nota in campo internazionale, evocava il ricordo del distrutto Palast Der Republik  – edificio-simbolo della DDR – attraverso un gigantesco wallpaper fotografico che ne riproduceva la facciata rivestendo interamente la poco lontana Temporäre Kunsthalle.

Tra il 2008 e il 2016 l’artista ha viaggiato intorno al mondo per realizzare World Time Clock, una serie – esposta nel 2016 all’Hirshhorn Museum di Washington – di ventiquattro fotografie di orologi collocati su edifici pubblici, scattate alla stessa ora locale in città con ventiquattro diversi fusi orari per suggerire – come dice l’artista – una “immaginaria sincronia globale”.

Per il Museo Nivola, Pousttchi ha realizzato il progetto Metropolitan Life, a partire dalle esperienze di esplorazione urbana di Costantino Nivola. Lo spazio espositivo del museo è stato completamente trasformato da una fotoinstallazione site-specific. Una enorme stampa fotografica su tessuto pende dal soffitto e attraversa l’intero ambiente, ridefinendolo. Si tratta di una  rielaborazione digitale della facciata del Metropolitan Life Building, grattacielo newyorkese che sorge al numero 1 di Madison Avenue, di fronte al Flatiron Building, non lontano dallo studio di Nivola.

Criticato, poco dopo la sua costruzione nel 1909, per il suo carattere italianeggiante (la forma è chiaramente ispirata al campanile di San Marco a Venezia), l’edificio –   il più  alto al mondo fino al 1913 – possiede un’identità ibrida che richiama dislocazioni culturali e spazio-temporali tra vecchio e nuovo mondo, Rinascimento e Modernismo, Europa e Stati Uniti.

La sua ricollocazione virtuale in Sardegna, a Orani, aggiunge una dimensione ulteriore a questo gioco di riferimenti incrociati.

Bettina Pousttchi
Bettina Pousttchi (Mainz 1971), artista tedesco-iraniana che vive e lavora a Berlino si è diplomata alla Kunstakademie di Düsseldorf, sotto la guida di Rosemarie Trockel e Gerhard Merz, ha frequentato il Whitney Independent Studio Program a New York. Ha cominciato a esporre  a livello internazionale nel 2001.
Ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2003 e nel 2009; ha tenuto mostre personali all’Hischhorn Museum and Sculpture Garden, Washington, DC; al Nasher Sculpture Center, Dallas; alla Kunsthalle di Basilea e alla Schirn Kunsthalle di Francoforte. Nel 2014 le è stato assegnato il Wolfsburg Art Prize e nel 2016 è stata visiting artist a Villa Aurora, Los Angeles.


Info Museo

ORARI

10 – 13 / 15,30 – 19

Chiusura settimanale: mercoledì


BIGLIETTI

Adulti

€ 5,00


Studenti con documento valido di riconoscimento; Soci CTS; possessori di un biglietto vidimato nello stesso anno solare del Museo delle Maschere di Mamoiada o dell’Acquario di Cala Gonone

€ 3,00


Bambini e ragazzi sino ai 18 anni; visitatori con disabilità e un loro accompagnatore /accompagnatrice;  guide turistiche iscritte al Registro Regionale; Soci della Peggy Guggenheim Collection; cittadini di Orani

gratuito


Membership

L’ingresso è gratuito per tutti i soci del Museo Nivola. Diventa socio oggi stesso!


VISITE GUIDATE

Mattina ore 11:30 – Pomeriggio ore 17:00;
Su prenotazione per i gruppi a partire da 10 persone.
Costo della visita: 2,00 € oltre il prezzo del biglietto


Condividi su

AIUTACI A CRESCERE

Aiuta il Museo con un contributo libero o sostieni uno dei nostri progetti.
Fai una donazione

sostienici